La macchina del Cristo Risorto è preceduta da sei lampioni che, al di la del valore artistico che possono avere per essere stati fatti nel 1892 dall’artista cornetano Gervaso Pasquini, simboleggiano la luce che circonda il Redentore nel momento della Risurrezione, della sua vittoria sulla morte e sul peccato, una luce che illumina il cammino di ogni uomo e che è speranza per tutta l’umanità.

Controlla che la loro luce sia sempre vicina alla Statua il capo dei loro portatori.

I Lampioni

Sollevare le torce significa confessare che “Dio è luce e in lui non vi sono tenebre”

Tu ci hai redenti

con la tua Croce

e la Tua Risurrezione:

salvaci, o Salvatore del Mondo


(dalla Liturgia)

Tutti i diritti riservati - Associazione Fratelli del Cristo Risorto ©  Tarquinia VT

Vietata la riproduzione anche parziale  - Made in Skylab Studios Italia

seguici su